Cristian Vignaroli

San Marcello Piteglio (PT)

Tipologia Prodotto:

Acacia, Castagno, Millefiori, Tiglio.

Classe 1980, biologico, nomade, socio dal 2020.

Ho iniziato nel 2010: ho sempre avuto una grande curiosità per le api.. da bimbo andavo a pescare con babbo e passavamo davanti alle arnie che portavano sull’acacia … una volta ho avuto la sfortuna di passarci davanti il giorno stesso che le avevano portate…. Ma non mi hanno punto. Poi insoddisfatto dei vari lavori e delle esperienze che mi ritrovavo a fare , vedo un apicoltore immerso nella nebbia del suo fumo chino sugli alveari… è stato amore a prima vista mi sono avvicinato per vedere quello che succedeva dentro la cassetta e da li è scattata la passione. Da li ogni tanto facevo la posta per vedere quando tornava l’apicoltore e tornavo a spiare dentro gli alveari… poi ho preso qualche arnia e ho cominciato l’avventura. Ho circa 300 alveari in Toscana, che gestisco con la mia compagna Rosi e con l' aiuto - per i lavori "pesanti" - del mio babbo : dall’ invernamento sulla costa fino alle montagne pistoiesi e lucchesi per acacia e castagno e nel pisano e siena per millefiori. Raccolgo acacia, castagno, millefiori,tiglio (se si fa rivedere). Produco anche polline, propoli e ho cominciato a fare prove con la pappa reale.Ho conoscoito Conapi parlando con gli apicoltori della zona e dal 2020 sono socio. Mi piace il contatto con la natura, lo stare all’aria aperta e soprattutto la varietà di questo lavoro. Bisogna essere un po' dei tuttofare: non ti puoi concedere mai un attimo di tregua perchè nessuna stagione è uguale all’altra, bisogna stare sempre all’erta e osservare. Osservare quello che ci circonda e che può portare beneficio alle api. L' indipendenza che da' questo lavoro. La gioia di lavorare per il gusto di farlo e non come un obbligo. Alzarsi la mattina con uno scopo che va al di là del portare a casa la pagnotta. E’ più uno stile di vita che un lavoro. Io vado "alle api” non vado a lavorare.Mi piace stupirmi tutti i giorni di cosa sono capaci di fare delle creature cosi piccole. E un lavoro difficile e ci vuole solo passione, ma non tornerei a fare altro. Non voglio fare altro.

 

 

 

 

 

 

 

 

vignaroli