Paola Bidin

Cinigiano (GR)
Apicoltrice piemontese trapiantata  in Toscana, consigliere Conapi. nel ‘96 iniziai ad allevare api per hobby. Allora ero educatrice, con un posto stabile in una cooperativa, ma la passione e il legame che si era creato con le mie api mi portarono a fare una scelta che avrebbe cambiato tutta la mia vita: mi licenziai, aumentai il numero delle famiglie e iniziai a fare” il bocia”, l’apprendista in una azienda apistica professionale della zona.

Solo un paio d’anni più tardi cominciai a camminare con le mie gambe ed entrai in Conapi. Quando incontrai Gianni, il mio compagno, anch’egli apicoltore, mi trasferii in Toscana portando con me le api e mantenendo la mia azienda. Ora gestiamo insieme circa 1.000 famiglie e produciamo miele d’acacia, castagno, millefiori, melata e polline biologici.

Cosa mi appassiona? Il confronto tra spiriti liberi, il quotidiano misurarsi con qualcosa che non comprendi mai appieno. Perché è questo vivere con le api: devi farti crescere le antenne e modellare la tua vita, i suoi ritmi, alla loro…sapendo che c’è sempre qualcosa che sfugge. Un vita così piena da non sentire fatica, sudore o punture, ma solo la frenesia del raccolto e la leggerezza del volo.”